La teoria di Holland afferma che la scelta professionale di un individuo è il risultato di una crescita a cui contribuiscono diversi fattori: ereditarietà, cultura, caratteristiche personali. Il contesto sociale e le caratteristiche individuali influiscono notevolmente sull'elaborazione di opinioni e di atteggiamenti nei confronti del mondo del lavoro e delle professioni. Di conseguenza, il rapporto tra le attività lavorative, o, meglio, le aree professionali, e gli aspetti della personalità è molto stretto. Holland prevede sei tipi di personalità a ciascuno dei quali corrisponde un certo ambito professionale.Più in generale, è accertato che la scelta di svolgere una determinata professione non dovrebbe consistere soltanto nello svolgimento di alcuni compiti predefiniti, ma dovrebbe rappresentare una sorte di prosecuzione della vita di un individuo




23we

Immagine esagono holland